Tecnologia Oleodinamica Italiana Costruttori di pompe ad ingranaggi dal 1957 ULTRA POMPE Srl Home Tecnologia Prodotti Documenti Gallery Contatti
ULTRA POMPE S.r.l. - Via Goldoni 37, Trezzano sul Naviglio 20090, Milano, Italia - Partita IVA 00210510152

Le pompe ad ingranaggi

Sono usate in tutte quelle applicazioni in cui il fluido è viscoso purché non sia dannoso alla pompa  stessa, in funzione dello scorrimento tra le parti componenti.   Queste pompe sfruttano la variazione di volume causata dall'ingranamento dei denti di due ruote  dentate. Nello schema di funzionamento è mostrato come la rotazione degli ingranaggi sposti il prodotto  dal lato di aspirazione a quello di mandata. L'intero processo può essere riassunto in tre fasi:  Aspirazione, Portata e Mandata.   Dentro ad una pompa ad ingranaggi i due rotori, che sono rispettivamente chiamati rotore conduttore e  condotto, sono alloggiati in un copro che li circonda da ogni lato. Su entrambi i lati della zona di  ingranamento dei denti c'è un foro sul corpo della pompa. Questi fori sono chiamati rispettivamente  aspirazione e mandata.   Ruotando manualmente i rotori il fluido è mosso, attraverso le camere fra i denti e il corpo, dal lato di  aspirazione a quello di mandata. Il fluido non passa attraverso la zona di ingranamento degli ingranaggi  grazie alle piccole tolleranze. Un riflusso del fluido è bloccato dal contatto dei denti dei due rotori nella  zona di ingranamento. Ovviamente la presenza di particelle solide nel fluido pregiudica questo processo.  

Vantaggi

Le pompe ad ingranaggi necessitano di un minore Npsh (mostrando un migliore battente negativo) e  hanno una maggiore capacità nel mantenere la portata costante.   Le pompe ad ingranaggi, essendo pompe rotative volumetriche, sono le migliori pompe per dosaggio,  visto che la loro portata dipende direttamente dal numero dei giri. Inoltre le pompe ad ingranaggi non  generano pulsazioni di flusso, come invece fanno le altre pompe per dosaggio, rendendo il flusso del  prodotto costante.   La portata delle pompe ad ingranaggi e il numero di giri non sono inficiati dall'uso e dal lavoro, a  condizione che la viscosità e la pressione differenziale siano mantenute costanti. Ogni piccola perdita di  portata, dovuta alla normale usura delle parti rotanti, potrà essere facilmente corretta e compensata da  un egualmente piccolo aumento del numero dei giri. 
Tecnologia